Vintage

il serratore

Consulta i vecchi numeri



dal numero 1 al numero 30

Cartoline d'epoca

J!Analytics

Emozioni a Corigliano”: premiati i vincitori PDF Stampa E-mail
Scritto da Enzo Viteritti   
Venerdì 26 Agosto 2011 21:09
Una cornice di musica e fotografie ha ospitato la manifestazione conclusiva del concorso fotografico on line organizzato dal blog corigliano calabro.it e dal Serratore.

Ha avuto un buon successo la prima edizione del concorso fotografico on line “Emozioni a Corigliano”, organizzato dal blog coriglianocalabro.it e dal Serratore, con il patrocinio dell’associazione onlus Mondiversi. La proclamazione dei vincitori è stata effettuata nel corso di una simpatica serata di musica e fotografia tenuta presso il lido Olè Beach, di contrada Pirro Malena lo scorso 20 agosto. Molti gli ospiti illustri presenti: fra essi Marina Misiti, fotografa specializzata in antropologia visiva, giornalista e editor ideatrice del fortunato blog-zine “Donne con la valigia”; la scrittrice Rosanna Taranto; il dott. Franco Renzo, primo vincitore di un concorso fotografico a Corigliano nei lontani anni Ottanta; Gino petrone autore del bellissimo “Corigliano segreta” pubblicato pochi mesi or sono. Per la giuria erano presenti Antonio Trebisonda, Giorgio Tricarico e Nicodemo Misiti.
Enzo Viteritti ha presentato ed illustrato le motivazioni del concorso, arrivato in un momento sociale, politico e culturale in cui a Corigliano le “emozioni” hanno la tendenza ad assumere una colorazione cupa, piuttosto che lo splendore delle estati ioniche di un recente passato, ricche di un’allegria che questa estate sembra essere scomparsa dalla città. Luca Policastri ha poi presentato le dieci foto arrivate in finale, fornendo per ognuna un apprezzato commento che ne metteva in luce gli aspetti tecnici, le sensibilità espressive, la capacità di cogliere, appunto, un’emozione e fissarla con adeguato tempismo. La parte musicale della serata è stata sostenuta da un Gianfranco Ferrarese in gran forma, che ha intrattenuto i presenti con la musica (e la poesia) di Ivano Fossati, Paolo Conte e altri autori, fornendo una speciale colonna sonora alle fotografie in concorso, che scorrevano su un grande schermo a far da commento visivo alla musica. A far da cornice il cielo stellato, il lieve mormorio delle onde del mare, la siluette del Pollino, la gentilezza di Alfonso e dei suoi collaboratori. Non dico questo per “far poesia”: dall’anno prossimo, con la crisi finanziaria che ha colpito gli Enti locali, sarà questa la strada da seguire: organizzare tanti piccoli eventi autogestiti di buona qualità, puntando sulla musica, le arti, la letteratura, la fotografia e metterli insieme in una “stagione estiva” che non faccia rimpiangere quelle del passato. Un ciclo è irrimediabilmente chiuso e bisogna prenderne atto, tanto in politica che nei divertimenti. E’ finito il tempo delle deleghe in bianco, a questo o a quell’altro: possiamo e dobbiamo contare solo sulle nostre forze, che non sono poche.
Veniamo adesso ai vincitori del concorso. Il primo premio è andato a Giovanni Scorzafave, un giovane che sta completando i suoi studi universitari a Modena e che in quella città sta muovendo i primi passi anche in fotografia, frequentando circoli e gruppi di appassionati. Il secondo posto è stato assegnato al prof. Vincenzo Scarcella, docente presso l’ITC Palma,  frequentatore di tanti workshop organizzati in occasione dell’annuale Festival che vede convenire a Corigliano i maestri della fotografia internazionale. Terzo classificato è stato Giuseppe Marasco, docente anche lui, scrittore di libri per ragazzi, fotografo sensibile capace di cogliere forme e colori in oggetti apparentemente banali o insignificanti.
Nelle prime dieci foto, anch’esse premiate, è evidente comunque un buon livello complessivo dei partecipanti, tanto che lo scarto fra di loro è stato minimo nel complessivo punteggio assegnato dal voto popolare e dalla giuria tecnica. Gli organizzatori hanno quindi deciso di proseguire nell’iniziativa e aspettano consigli da tutti. Le foto che seguono sono dedicate alla manifestazione di presentazione e ai vincitori. Nel sito del Serratore verranno poi conservate, in una speciale galleria, tutte le foto pervenute in concorso. Arrivederci alla prossima.