Vintage

il serratore

Consulta i vecchi numeri



dal numero 1 al numero 30

Cartoline d'epoca

J!Analytics

Maurizio Galimberti a Corigliano PDF Stampa E-mail
Scritto da Enzo Viteritti   
Venerdì 01 Aprile 2011 15:19

 

Il noto fotografo in città per preparare la mostra che presenterà nella prossima edizione del festival della fotografia

Maurizio Galimberti, fotografo di fama internazionale, in questi giorni è a Corigliano per preparare la mostra che lo vedrà protagonista quest’estate nella prossima edizione del festival che porterà nella nostra città alcuni dei personaggi più noti nel campo della fotografia. Si aggira con naturalezza fra i vicoli del centro storico, nelle campagne, nei grandi spazi del porto o a Schiavonea.

La Calabria gli piace, nonostante anni fa sia stato vittima di una vera e propria fregatura (un importante lavoro che non gli è stato pagato). Lo racconta lui stesso volentieri, senza l’astio che ci si aspetterebbe in un “padano” di Como, ma quasi con comprensione e ammirazione per il furbacchione che lo ha truffato. E’ spontaneo, la voce tonante rimbomba nei vicoli, attacca bottone con tutti: lo si potrebbe confondere con un “meridionale” di quelli simpatici, pronti a gustare emozioni e suggestioni, avido di nuove conoscenze, attento agli altri (come ogni buon religioso, e lui lo è, dovrebbe essere). Un personaggio simpatico, un po’ guascone, che si immagina sempre pronto ad attaccare briga con qualcuno e poi si scopre che è profondamente buono.

Quando si parla delle sue opere i critici non mancano mai di accostarlo al futurismo del calabrese Umberto Boccioni, come testimoniano le prime tre foto che seguono (le prime due rappresentano opere di Boccioni, la terza è una foto di Galimberti) della galleria che vi presentiamo. Le altre sono state scattate nel centro storico.

      

GUARDA ALTRE FOTO